Guida sul trenino rosso del Bernina

ti aiutiamo ad organizzare la Tua vacanza

In questa guida trovi tutte le informazioni necessarie per organizzare al meglio la tua vacanza sul trenino rosso del Bernina. In soli 5 minuti di lettura avrai le idee chiare su come gestire la tua escursione sul treno più alto d'Europa! e se dopo aver letto questa guida avrai ancora dubbi o curiosità potrai sempre contattarci! Per noi è un piacere aiutarti ad organizzare la Tua vacanza!

tipologie di carrozze

carrozza di linea

Il treno di linea si ferma in tutte le stazioni (consigliato per fare delle soste), i finestrini si possono abbassare (indispensabile per fare delle fotografie senza il riflesso del vetro), indicativamente ogni ora circola un treno di linea, i posti a sedere non sono numerati e quindi non possono essere riservati (nelle stazioni capolinea di Tirano e St.Moritz il treno sarà disponibile prima dell'orario di partenza, arrivando in anticipo è possibile salire prima sul treno e scegliere i posti a sedere preferiti).

carrozza panoramica

La carrozza panoramica ha una maggiore superficie vetrata rispetto alla carrozza di linea ma non è dotata di finestrini abbassabili, i posti sono numerati e per questo motivo è fortemente consigliato acquistare i biglietti per tempo. I treni cosiddetti BEX sono composti solo da carrozze panoramiche e non fermano in tutte le stazioni, in alcuni periodi invernali ci sono treni misti composti sia da carrozze di linea che panoramiche (questi treni fanno tutte le fermate)

quale carrozza scegliere?

Se vuoi avere garanzia al 100% del posto a sedere ti consigliamo di scegliere la carrozza panoramica sia all’andata che al ritorno. Il nostro personale consiglio è quello di fare almeno una tratta con il treno di linea in modo tale da poter fare delle soste lungo il percorso (è possibile acquistare il supplemento panoramico solo per landata o solo per il ritorno). Viaggiare sempre con il treno di linea ti permetterà di non essere vincolato ad orari (il biglietto vale tutto il giorno e hai diritto a prendere tutti i treni di linea della giornata ovviamente senza fare avanti e indietro) e potrai scegliere al momento quali e quante soste fare (ideale per le giornate con tempo incerto). A prescindere da quale tipologia di carrozza sceglierai può essere efficace fare la tratta Tirano - St.Moritz tutta d'un fiato e fare delle soste in fase di rientro a Tirano (all'andata vedrai tutte le fermate e potrai scegliere con più consapevolezza quali soste fare al ritorno).

quando circolano le carrozze cabrio?

Le carrozze cabrio (vagoni scoperti) circolano solo su alcuni treni regionali nei giorni di bel tempo dei mesi di luglio e agosto. Non è possibile riservare un posto a sedere su questa tipologia di carrozza, non è richiesto nessun supplemento (basta il biglietto di linea, starà a voi trovare il posto a sedere)

conviene fare delle soste?

Il viaggio Tirano - St.Moritz - Tirano si fa tranquillamente in giornata (si ha il tempo per fare una o due soste). Ogni tratta richiede poco meno di due ore e mezza di tempo. Si consiglia di partire presto da Tirano (non oltre le 11 del mattina) in modo tale da poter sfruttare le ore centrali della giornata (accortezza particolarmente valida nel periodo invernale). Si parte dai 429 m s.l.m. di Tirano (unica stazione in territorio italiano) per arrivare ai 1775 m s.l.m. di St. Moritz passando dai 2253 m s.l.m. dell'Ospizio Bernina. Un lento ed emozionante viaggio sulle alpi tra Italia e Svizzera.

estate

Durante il periodo estivo (o comunque quando non cè neve) è possibile scendere in tutte le fermate. Le più spettacolari sono: Pontresina (potrete andare in Val Roseg a piedi o con le carrozze trainate da cavalli), Morteratsch (in 50 minuti arriverete alla lingua del ghiacciaio), Ospizio Bernina (potrete camminare lungo il lago bianco e il lago nero), Alp Gruem (potrete ammirare il Piz Palù), Cavaglia (famosa per il Giardino dei Ghiacci e le sue marmitte dei Giganti, coni scavati nella roccia in era post glaciale).

inverno

Nella stagione invernale (o comunque quando è presente la neve) vi consigliamo: Pontresina (potrete ammirare la Val Roseg a bordo delle slitte trainate da cavalli), Morteratsch (camminando verso il ghiacciaio incontrerete i cartelli che indicano dove arrivava il ghiaccio negli ultimi 110 anni), Diavolezza (potrete prendere la cabinovia degli impianti di scii), Poschiavo (bella e caratteristica cittadina svizzera)

quale stagione scegliere?

Non cè un periodo migliore per viaggiare con il trenino rosso, ogni stagione è speciale! Molte persone tornano in una stagione diversa per ammirare gli stessi paesaggi ma con colori diversi. La stagione calda permette di fare delle fermate che con la neve non sono accessibili e ci sono più possibilità per fare camminate.... ma non potete perdevi i paesaggi alpini di alta quota innevati!

acquisto biglietti

online

Puoi acquistare comodamente da casa i tuoi biglietti del trenino rosso grazie al sito www.trenino-rosso-bernina.it e se soggiorni nel nostro bed & breakfast li potrai ricevere al tuo arrivo (dovrai semplicemente inviarci il voucher per il ritiro dei biglietti che normalmente vengono consegnati al bar buffet della stazione, penseremo noi a ritirarli per te). Ti consigliamo di acquistare i biglietti per tempo qualora tu voglia viaggiare con carrozza panoramica (i posti sono limitati).

stazione

Tutti i biglietti sono acquistabili presso la stazione Svizzera di Tirano appena prima di prendere il treno o qualche giorno prima. E sempre possibile acquistare i biglietti di linea (sta a chi viaggia trovarsi il posto a sedere, basta arrivare un momento prima in stazione e non avrai problemi), l'acquisto dei biglietti panoramici dipende dalle disponibilità. Potrai pagare in euro o con un bancomat/carta di credito.

Orari

Gli orari cambiamo a seconda della stagione, a questo link troverai tutti gli orari dettagliati. Se viaggi con carrozza di linea di consigliamo di arrivare in stazione anche 20 minuti prima per poter salire sul treno e sceglierti i posti a sedere che preferisci (a Tirano il treno è in stazione prima dell'orario di partenza)

cose devi sapere

dormire a Tirano

L’escursione classica sul trenino rosso prevede la partenza da Tirano nel primo mattino e il rientro nel tardo pomeriggio. Si consiglia di dormire a Tirano la notte prima della gita, l'ideale sarebbe soggiornare anche la notte successiva in modo tale da disporre di un giorno completo per il trenino rosso.

dove parcheggiare

In via Calcagno a Tirano c’è un parcheggio gratuito collegato al piazzale delle stazioni tramite un sottopassaggio pedonale.

dove mangiare

Tantissime persone optano per la merenda al sacco: sul treno si può mangiare e questo ti permetterebbe di ottimizzare i tempi tra una sosta e l'altra. Se decidi per questa soluzione ti consigliamo di partire dall'Italia con il tuo pranzo, nella piazza della stazione c'è il bar Buffet che vende panini già pronti o li può realizzare su tua ricetta.

condizioni meteo

Il trenino rosso viaggia tutti i giorni anche quando nevica! Se vuoi avere più possibilità di trovare una giornata con il bel tempo cerca di organizzare una vacanza in Valtellina di più notti oppure decidi tutto 2 o 3 giorni prima. Ti segnaliamo che a Bormio ci sono le terme che rappresentano un'ottima idea per occupare un giorno di pioggia.

viaggiare più giorni

Vuoi viaggiare più di un giorno sul trenino rosso? vuoi visitare più fermate? Il pass dei grigioni (zona sud) fa al caso tuo, potrai viaggiare 2 giorni a tua scelta in un periodo di 7 giorni, leggi maggiori dettagli a questo link

cosa posso fare oltre al trenino rosso?

Tirano è una bella cittadina, potrai occupare qualche ora per visitare il centro storico, la Basilica della Madonna di Tirano, i vigneti a terrazzamento che conducono fino alla chiesetta di Santa Perpetua e molto altro! A 15 minuti da Tirano c'è il comprensorio sciistico dell'Aprica e la riserva naturale di Pian di Gembro, a 40 minuti c'è Bormio con il suo bel centro storico e le terme, a poco più di un'ora c'è la zona extradoganale di Livigno.

hai bisogno di altre informazioni?